Attualità 

superbonus: possono coincidere proprietario e azionista

Non vi sono esclusioni da parte dei soggetti che possono eseguire gli interventi che beneficiano del Superbonus al 110%. Anzi, in ordine all’affidamento dei lavori, per l’esecuzione degli interventi agevolati con la detrazione maggiorata del 110%, l’Agenzia delle Entrate (circolare 30/E/2020, § 4.5.8) ha precisato che non sussistono preclusioni di sorta al fatto che l’azionista di riferimento e l’amministratore della società cui sono affidati i lavori siano anche il proprietario degli immobili oggetto dell’intervento. La documentazione è quella fiscalmente valida ovvero la fattura elettronica dal soggetto (partita Iva) al soggetto (privato) con le indicazioni prescritte dall’art. 21 del dpr 633/1972. Questo uno dei chiarimenti forniti dagli esperti ai quesiti del pubblico al IV Forum dei dottori commercialisti ed esperti contabili del 14 gennaio scorso organizzato da ItaliaOggi.

 CONTRATTO COLLETTIVO COLF E BADANTI: CHIEDI CONSIGLIO A EBILCOBA, SOTTOSCRIVI IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO INSERENDO IL CODICE E1 NEI VERSAMENTI INPS

Articoli Correlati