Attualità 

DECRETO LEGGE N. 19-2020: LE NUOVE SANZIONI DA OGGI IN VIGORE

Con il nuovo decreto annunciato ieri si è di fatto introdotta una nuova norma sanzionatoria che prende il posto, in termini di applicazione concreta, dell’art. 650 c.p.. Salvo che il fatto costituisca reato – ovvero la violazione intenzionale del divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione o dimora, per le persone sottoposte a quarantena in quanto risultate positive al virus – il mancato rispetto delle misure di contenimento viene punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 400 a 3.000 euro e non si applicano le sanzioni…

Leggi
Attualità 

DECRETO “CURA ITALIA” E SOSPENSIONE DEI MUTUI PRIMA CASA PER LAVORATORI AUTONOMI E DIPENDENTI.

La possibilità di sospendere il pagamento delle rate dei mutui fino a 18 mesi, contratti per l’acquisto della prima casa, è stata inizialmente introdotta dal decreto n. 9 del 2020, per i lavoratori dipendenti e successivamente estesa, con il cosiddetto decreto “Cura Italia”, ai lavoratori autonomi. Per la prima categoria, le condizioni di accesso, che possono riguardare anche uno solo dei mutuari in caso di mutui cointestati, sono: – Cessazione del rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato o indeterminato; – Cessazione del rapporto di lavoro parasubordinato o di rappresentanza…

Leggi
Primo Piano 

Nomisma: nel 2020 perdite fino a 22 miliardi nel settore residenziale

Per l’emergenza Coronavirus si prospetta una situazione potenzialmente drammatica per il mercato immobiliare italiano. L’Osservatorio sul settore di Nomisma prevede per il 2020 una perdita tra i 9,2 e i 22,1 miliardi di euro di fatturato nel settore residenziale e tra i 2,6 e i 5,8 miliardi di capitali investiti nel corporate. “Il settore immobiliare italiano si trova a fronteggiare una situazione inedita e dalle conseguenze potenzialmente drammatiche”, si legge nell’Osservatorio sul mercato immobiliare di marzo di Nomisma. Nello scenario meno negativo le previsioni di Nomisma relativamente al segmento corporate…

Leggi
Dalle Città 

la Regione Puglia destina 23 milioni al fondo affitti

“Abbiamo destinato 23 milioni di euro per aiutare tutte quelle famiglie che sono in difficolta’ con il pagamento degli affitti”: lo ha annunciato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. “L’emergenza che stiamo vivendo non e’ solo sanitaria, ma ha anche conseguenze negative per l’economia e per la vita di tutti. In questo momento delicato nessuno deve restare solo – ha spiegato – Il fondo da 23 milioni verra’ distribuito ai Comuni che, poi, sulla base delle richieste ricevute e delle graduatorie le assegnera’ alle famiglie in difficolta’ e a…

Leggi
Attualità 

Bonus affitto e mutuo nel decreto coronavirus per la casa

Quali sono gli aiuti contenuti nel decreto Cura Italia per la casa? Il focus del sito Investireoggi.it riguarda da un lato rata del mutuo e bollette utenze, dall’altro i canoni di locazione. Il decreto ha esteso ad autonomi e professionisti la possibilità di accedere al Fondo Gasparrini istituito nel 2007 per nove mesi. Tra le misure per andare incontro alle difficoltà economiche nell’immediato delle aziende chiuse c’è la sospensione degli affitti commerciali. L’agevolazione prevede un credito di imposta del 60% del canone di locazione per il mese di marzo 2020…

Leggi
Attualità 

ANAMMI: CONSENTIRE Agli AMMINISTRATORI di CONDOMINIO DI OPERARE

Un chiarimento risolutivo dal governo per consentire agli amministratori di condominio di effettuare servizi essenziali, contribuendo così a fronteggiare l’emergenza Coronavirus. E’ quanto chiede l’Anammi, Associazione nazional-europea Amministratori d’Immobili, in una lettera ufficiale al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e ai ministeri competenti. L’Associazione, che conta oggi oltre 13mila iscritti in tutta Italia, spiega nella nota che, dalla lettura del decreto del 22 marzo, che regolamenta le attività produttive essenziali, non è chiaro se, tra le categorie professionali autorizzate ad operare, sia ammessa anche la figura dell’amministratore di condominio. “Non…

Leggi
Dalle Città 

Anzio, il sindaco ordina agli amministratori dei condomini la sanificazione degli immobili

Il sindaco di Anzio Candido De Angelis in un’ordinanza ha stabilito l’obbligo per “condomini ed amministratori di condomino, ove nominati, a disporre azioni ed interventi capillari e periodici di igienizzazione accurata degli immobili, con particolare riguardo agli spazi comuni condominiali nel rispetto degli indirizzi ed delle indicazioni dell’Istituto superiori della sanita’, del ministero della Salute e dell’Ispra”.  PROBLEMI DI CONDOMINIO? L’ARPE LI RISOLVE CON SOLI 8 EURO AL MESE. CONSULENZE TECNICHE-LEGALI-FISCALI GRATUITE PER TUTTO L’ANNO

Leggi