Attualità 

Coronavirus: quanto costano adesso le case nelle principali città

Quali conseguenze ha avuto il Coronavirus sul mercato residenziale in Italia? Prosegue il focus del portale Idealista sulla variazione dei prezzi delle case nei principali centri abitati italiani, con focus su Roma, Milano, Bologna, Firenze e Torino. I dati seguenti sono aggiornati a settembre 2020 e vedono Milano con i prezzi più cari al mq, di poco inferiore ai quattromila euro (3.994 euro): sugli altri due gradini del podio si posizionano Firenze e Bologna, rispettivamente con 3.924 euro e 3.046 euro al metro quadro. In quarta e quinta posizione invece Roma e Torino: nella capitale chi vuole acquistare un immobile deve pagare una cifra media di 2.897 per metro quadro, nel capoluogo piemontese invece il costo è nettamente più basso e conveniente, pari a 1.678 euro al metro quadro. Milano è la città che ha fatto registrare l’aumento più alto su base annua, pari quasi al 19%. Cresce il valore delle case anche a Torino, dove lo scorso anno nello stesso periodo un metro quadro di un immobile residenziale costava il 6,9% in meno di oggi. Valori in rialzo anche a Bologna, dove la variazione su base annua prevede il sogno positivo, con accanto la cifra 2,8 per cento. Sopra al 2 per cento anche Roma (+2,2), ricordando come tale variazione sia su base annua, cioè rispetto ai prezzi delle case che si pagavano un anno esatto fa.

 CASACONSUM: TI DIFENDE COME CONSUMATORE, UN OCCHIO VIGILE PER LE TUE NECESSITA’

 

Articoli Correlati

Leave a Comment